Skip to content

Non sono più io

Come fronteggiare l’interminabile lutto nella demenza

di E. Mencacci, A. Bordin, V. Busato

Un libro che affronta in modo utile e delicato il tema del lutto. Una lettura adatta soprattutto a chi assiste persone anziane e fragili per trovare suggerimenti, strumenti di elaborazione e di accompagnamento.

16,00

4 disponibili

Condividi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on google
Share on twitter
Share on email

Non sono più io

Come fronteggiare l’interminabile lutto nella demenza
di E. Mencacci, A. Bordin, V. Busato

Editrice Dapero 2020
ISBN 9788832254013
Pagine: 120

Il libro:

Cuore del testo è l’approfondimento del tema del lutto, specialmente quando associato all’Alzheimer e alle altre forme di demenza. Queste, nel tempo, portano via alla persona memoria, coscienza, capacità motorie, sociali e di ragionamento. A ognuna di queste perdite può seguire un lutto – tanto nell’anziano quanto nel famigliare – come inevitabile conseguenza dolorosa.

L’opera approfondisce questo l’aspetto luttuoso connesso alla demenza, che inizia purtroppo prima dell’effettiva morte fisica della persona e offre sia un’analisi teorica, sia spunti molto concreti e pratici per svolgere un’attività di cura più efficace.

L’originalità del testo sta nel suo orizzonte positivo: il lettore potrà imparare a riconoscere le caratteristiche del proprio lutto e potrà anche fare tesoro di strategie per dominare gli eventi e per sviluppare resilienza.

Destinatari:

Psicologi, professionisti della cura, caregiver familiari.

 

Blog e giornali dicono del libro:

Altri Prodotti