Corso online: «Costruire l’identità della cura. I passi per ri-generare la cultura della propria organizzazione»- giovedì 19 novembre h 17.00 – 19.00

Un appuntamento formativo online insieme a Letizia Espanoli, un corso dal titolo: «Costruire l’identità della cura. I passi per ri-generare la cultura della propria organizzazione» – giovedì 19 novembre h 17.00-19.00

Abstract corso:

Lo scopo di un’organizzazione sociosanitaria è senz’altro la cura delle persone affidatele. Ma il significato che viene dato alla parola «Cura» è soggettivo. Ci sono organizzazioni che si sviluppano attorno ai ruoli e ai loro privilegi; altre che crescono attorno alle lamentele delle famiglie e in modo re-attivo creano assistenza accontentando ma mai orientando; altre basate solo sul «cosa», che divengono quindi quotidiane catene di montaggio di corpi da lavare e imboccare.

Mai come in questo momento storico, ciò di cui abbiamo bisogno, è prima di tutto un’organizzazione capace di chiedersi: cosa vuol dire prendersi cura? L’identità della Cura determina in modo significativo la cultura aziendale: la concepisce, la genera, la feconda. Essa si configura come un insieme di valori “faro” capaci di illuminare ogni scelta assistenziale, ogni comportamento interno, ogni progettualità.

Due ore di riflessioni concrete per aiutare i partecipanti a scovare i valori della propria organizzazione e sviluppare una leadership capace di rigenerarsi e di orientare team e famiglie in questa fase di grande incertezza.

Programma:

• Rendere visibili i valori dell’organizzazione: dal cosa al come
• La leadership capace di ricominciare
• Dare valore al sentire e non solo al sapere
• Il Tempo della Cura: i nuovi significati
• La costruzione di azioni concrete

NB Durante il corso sarà presentata l’esperienza dell’Ente Morale Istituto Sant’Anna e Santa Caterina a Bologna, a cura della coordinatrice Stefania Nucaro.
Data e ora:
19/11/2020 h. 17-19

Docente:
Letizia Espanoli

Destinatari:
Direttori, coordinatori e altre figure di responsabilità di servizi sociosanitari.

Libro Per un’ Organizzazione che cura

Quota di iscrizione:
70,00 + IVA
NB I partecipanti possono scegliere di acquistare il libro «Per un’organizzazione che cura», principale fonte bibliografica di riferimento per gli argomenti del corso aggiungendo alla quota di iscrizione 20 € (Iva assolta e con spese di spedizione incluse).

La quota di iscrizione include:

  • Slide e dispensa del corso
  • Bibliografia di riferimento
  • Attestato di partecipazione.

Modalità di svolgimento:
Webinar online su piattaforma zoom.

Iscrizione:
Compilare il seguente modulo di iscrizione: https://forms.gle/dvPmSRTz22LBtnQi8
Una volta compilato si ricevono via mail le istruzioni per completare la registrazione e il pagamento (controlla lo spam) .
Il giorno prima del corso si ricevono via mail le credenziali dell’aula Zoom.

«E ora che faccio?»: Un evento online gratuito per riflettere sulla figura degli educatori oggi – 12 novembre h 17.30

«E ora che faccio? Una riflessione sull’ambito educativo». Evento online di giovedì 12 novembre h 17.30 – 18.30, organizzato in collaborazione con la Fondazione Poretti Magnani di Vedano Olona (VA).

Essere educatori in RSA oggi è molto diverso. Siamo pronti ad adeguarci al cambiamento di ruolo? Che figura professionale si sta profilando in questi mesi di pandemia? Di quale formazione abbiamo bisogno per svolgere meglio il nostro lavoro ed essere in grado di prenderci cura dei nostri anziani?

Al centro dell’incontro un confronto a partire dagli spunti del testo «E ora che faccio? Attività da svolgere con l’anziano in RSA o a domicilio» di V. Busato, C. Cecchinato e S. Girardello (Ed. Dapero 2020).

Rifletteremo insieme alle autrici del libro Valentina Busato (Psicologa, pedagogista, educatrice e formatrice) e Chiara Cecchinato (Dottoressa in Psicologia) e insieme a Laura Ferro, educatrice della Fond. Poretti Magnani e a Marco Bertani (direttore Fond.) su cosa significhi oggi fare l’educatore in una struttura per anziani.

ISCRIVITI gratuitamente all’evento cliccando sul link: https://forms.gle/KUYWyT9Vijd2RoM3A.

Piattaforma: ZOOM.

Contatti: info@editricedapero.it // 392 5794898.

«Lunafasia» finalista del Premio Angelo Zanibelli «La parola che cura» di Sanofi Italia – Via alla premiazione il 10 novembre a Roma

IL PREMIO

Tempo di annunci in Casa Editrice Dapero: «Lunafasia. La magica notte di un OSS» di Luca Lodi è risultato finalista per l’VIII edizione del Premio Letterario «Angelo Zanibelli – La parola che cura».
Via verso la cerimonia di premiazione all’ambasciata di Francia a Roma il 10 novembre p.v. con una giuria presieduta dal dr. Gianni Letta e condotta da Antonio Polito, vicedirettore del Corriere della Sera.
«La parola che cura» è il titolo dell’edizione corrente organizzata da Sanofi Italia e istituita per premiare e valorizzare la narrazione come strumento sociale, curativo e terapeutico.

Quest’anno, per la categoria «Prevenzione e cronicità» il nostro libro «Lunafasia» si è classificato sul podio. Una notizia che abbiamo il piacere di condividere con voi, che conoscete bene il significato del dare valore al gesto di cura.

Fin dalla prima edizione del 2019 poi da quella del 2020 (con la sua versione rivisitata alla luce del Covid-19), «Lunafasia» è una storia che è sempre stata vostra. È nata in RSA ed è tornata in RSA per portare un vento di delicatezza e di riflessione proprio nei luoghi della cura, dove i professionisti e gli anziani si incontrano senza distanze, con parità. Come persone.

Per un 2020 che ha avuto i suoi dolori e che ha rimescolato le nostre priorità oggi è tempo di ristabilire insieme l’importanza di custodire la fragilità.
Grazie di cuore a tutti coloro che hanno contribuito a dare valore al libro e al messaggio, sappiamo di non essere stati soli.

FACCIAMO UN GESTO PER IL GIORNO DELLA LUNA BLU
Non è ancora tutto da Lunafasia.
Vi ricordate cosa fa la Luna Blu nel romanzo? Ve lo rispolveriamo: è la magia che fa ringiovanire gli anziani della RSA per una notte.
Ma sapevate che prende spunto da un fenomeno reale? Il 31 ottobre 2020 è il mese in cui si verifica la seconda luna piena del mese – detta infatti Luna Blu – visibile da tutti i fusi orari, come non accadeva dal 1947.

Ecco il giorno della LUNA BLU vorremmo che tutti voi lettori foste protagonisti e portatori di un messaggio d’aiuto

Selezionate le 3-4 righe del romanzo che vi hanno fatto emozionare, sorprendere, sospirare, riflettere, meravigliare o sognare e mandateci un video in cui le leggete (o anche una mail, in alternativa). Pubblicheremo i vostri video e le vostre frasi più belle nei profili social di Editrice Dapero.

??????? ?? ????? ?? ???????? ?? ?????? ??? ??????? ?????? ?????????? ?? ????? ? ????????? ??? ???? ???’????????? ????@??????????????.??

????? ????? ???? ?? ?? ??????? ? ??.??.
Una sorpresa per chi partecipa!

Introduzione alla MUSICOTERAPIA. Ripensare il suono e la musica in ambiente residenziale. Webinar formativo – sabato 17 ottobre h 10.00 – 13.00


Introduzione alla Musicoterapia. Ripensare il suono e la musica in ambiente residenziale. Il webinar formativo per i professionisti della cura sabato 17 ottobre h 10.00 – 13.00

Abstract

Il webinar, dopo una introduzione sul senso di un intervento Non Farmacologico, si concentra sulla Musica e sulle attività musicali per metterne in luce le potenzialità ed i possibili utilizzi in strutture residenziali e semiresidenziali per anziani, ponendo particolare attenzione anche ai rumori di sottofondo e all’inquinamento acustico per favorire la creazione di un ambiente sonoro terapeutico e capace di arrecare benessere. Particolare attenzione verrà data alla musica come elemento in grado di contrastare lo stress e l’ansia legata alle misure restrittive anti-Covid-19.

Obiettivi

  • Conoscere gli elementi indispensabili che contraddistinguono un intervento di TNF;
  • Saper trasmettere all’equipe multidisciplinare i contenuti come basi per un cambiamento allo stile professionale condiviso;
  • Offrire elementi utili per l’utilizzo delle attività musicali come momenti in cui abbassare stress e preoccupazione, soprattutto in tempi di Covid-19.

DESTINATARI
Tutti i professionisti che cooperano per la cura della persona anziana: ASA, OSS, Infermieri, Fisioterapisti, Educatori Professionali, Terapisti Occupazionali, Psicologi e Medici.

DOCENTE:
Maria Silvia Falconi (Educatore Prof.le sanitario, docente abilitato di TNF, musicoterapista, referente terapie assistite con animali, operatore Gentlecare, tecnico stimolazione basale, co-autrice di «Viaggiatori controcorrente. Percorsi di benessere non farmacologico»)

ISCRIZIONE:
Clicca qui per compilare il form di registrazione e attendi una mail di conferma con le istruzioni per proseguire con il pagamento e con l’accesso all’aula virtuale.

COSTI
Costo webinar base30 € (più iva)
Costo webinar + libro «Viaggiatori controcorrente. Percorsi di benessere non farmacologico» (Ed. Dapero 2017): 45 € (anziché 55 €)*

Contatti: info@editricedapero.it // 3925794898.


* per l’acquisto del libro vanno aggiunte le spese di spedizione: 2,5 € per spedizione postale e  4,95 € per spedizione veloce e va specificato l’indirizzo di spedizione via mail a info@editricedapero.it

UNO SPAZIO DI LAVORO INTORNO AL MORIRE: riflessioni e strumenti per assistere alla fine della vita – Un webinar formativo per i professionisti della cura – sabato 21 novembre (nuova data) h 10.00 – 13.00

Sabato 21 novembre (nuova data), h 10.00 – 13.00 un webinar formativo sulle forme di accompagnamento per il fine vita, dedicato ai professionisti della relazione di aiuto.
Abstract:
La gestione dell’«ultimo viaggio» richiede non solo una preparazione personale ed emotiva ma anche un solido bagaglio di conoscenze e competenze specifiche. Il percorso formativo ha l’obiettivo di offrire uno spazio di riflessione operativa, a partire dall’analisi di casi ed esperienze reali, utilizzando alcuni strumenti di accompagnamento, consapevoli dei principali riferimenti teorici a guida.
Il corso sarà rivolto a tutti coloro che operano nei contesti di assistenza all’anziano, nel vivere e nel morire, lungo il percorso di perdite che caratterizza l’invecchiamento sano e patologico.

Argomenti:
– Le dimensioni della terminalità: dolore globale, dignità e perdite;
– Riconoscimento del lutto nelle sue molteplici dimensioni;
– Gli strumenti dell’accompagnamento: analisi di alcuni casi e discussione;
– Oltre la fine: dalla death education al supporto al lutto.

Docente: Elisa Mencacci (Psicologa e Tanatatologa)

Materiale consigliato: «Non sono più io. Come fronteggiare l’interminabile lutto nella demenza» (E. Mencacci, A. Bordin, V. Busato, Ed. Dapero 2020)

Destinatari: Tutti i professionisti impegnati nella relazione di cura.

Iscrizionecompila il form di registrazione cliccando qui e attendi una mail con le istruzioni per proseguire con il pagamento e con il completamento dell’iscrizione.

Piattaforma: ZOOM

Costi:
30 € più iva (iscrizione webinar base);
42€ più iva (iscrizione + libro «Non sono più io»).

Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
.

Contatti:

Tel. (+39) 3925794898. Mail: info@editricedapero.it

Per un invecchiamento attivo e di successo: strumenti, attività, tecniche innovative per l’educatore (focus sul metodo M.I.M.A.) – Webinar formativo 5 – 12 ottobre h 15.00 – 18.00

Un webinar formativo dal titolo «Per un invecchiamento di successo. Strumenti e tecniche innovative per l’educatore (focus sul Metodo M.I.M.A. – metodo a ispirazione montessoriana)». Due date: 5 – 12 ottobre h 15.00 – 18.00.

Abstract corso:
L’evoluzione delle società contemporanea sta facendo sì che il numero di anziani sia in crescita. La popolazione vive sempre più a lungo e, perciò si incontrano facilmente persone che hanno superato i 90 o i 100 anni. Questa nuova situazione ha portato a non concentrarsi più esclusivamente sugli aspetti negativi della vecchiaia, ma anche a scoprire e riscoprire i lati positivi di questo momento della vita. Una fase in cui è ancora possibile crescere, imparare, migliorarsi ed in cui il benessere psico-fisico deve assolutamente essere considerato nel podio delle priorità. Siamo quindi entrati in una nuova era di cura dell’anziano. Tuttavia, i professionisti della relazione d’aiuto sono spesso impreparati ad affrontare questa mutata realtà, anche perché le attività reperibili in letteratura sono spesso sempre le medesime e poco stimolanti per l’anziano.
L’intento di questo corso, diviso in due giornate, è di apprendere a livello teorico, ma soprattutto pratico, tecniche e interventi innovativi da proporre ad anziani con invecchiamento sano e patologico. Verranno presentati interventi che spaziano dalla riattivazione della sfera cognitiva, affettiva, motoria, manuale, ludico-ricreativa ed interventi con l’uso della musica. Fiore all’occhiello del corso è sicuramente il trattamento innovativo chiamato MIMA “Metodo ad Ispirazione Montessoriana per l’Anziano”, da conoscere ed attuare con soggetti che presentano sia smemoratezza benigna età correlata che demenza nella fase iniziale.
Gli strumenti e le tecniche appresi dal suddetto corso saranno utilizzabili e spendibili fin da subito nella pratica con l’anziano.

Programma prima giornata:

  • Il contributo dell’Educatore Professionale/ANI/PED in ambito geriatrico:
  • Invecchiamento attivo e di successo
  • Tipologie di trattamenti non farmacologici

Gli strumenti per la valutazione che l’educatore deve conoscere e può utilizzare:

  • Scala A.I.A.D.L.
  • Scala I.A.D.L.N.H.
  • Schede di valutazione delle attività educative.

Attività da proporre all’anziano in RSA o in un centro diurno: una stimolazione a 360°
Potenziamento cognitivo:

  • Stimolazione cognitiva tradizionale
  • Stimolazione cognitiva con tecniche innovative (LIM, realtà virtuale, ect.)

Programma seconda giornata:

  • Continuazione stimolazione cognitiva innovativa M.Im.O.S.A. – trattamento del disorientamento spaziale degli anziani: basi teoriche e protocollo

    I trattamenti affettivo-relazionali:
  • Gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto: tracce di basi teoriche e protocollo
  • Progetto Reminiscenza: tracce di basi teoriche e protocollo

    Trattamenti Psico-Motorio:
  • Attività e laboratori motori
  • Metodo Longevity Training: tracce di basi teoriche e simulazione con i partecipanti diuna seduta;
  • Trattamento innovativo M.I.M.A. “Metodo ad ispirazione Montessoriana per l’Anziano”: tracce di basi teoriche e protocollo

Metodologia

  • Lezioni on-line
  • Lezioni interattive
  • Visione Filmati

Formatori
dott.ssa Valentina Busato (Psicologa e pedagogista, Counsellor sistemico relazionale e mediatore familiare. Master in Psicologia dell’Invecchiamento e Master in Psicologia dello Sport. Docente in corsi di formazione e relatrice a convegni. Formatore del Metodo Longevity Training. Coautrice di alcune pubblicazioni scientifiche apparse su riviste nazionali e internazionali).
dott.ssa Chiara Cecchinato (Dottoressa in Psicologia. Relatrice in convegni riguardanti l’invecchiamento e la demenza di Alzheimer e co-autrice di articoli divulgativi inerenti argomenti psico-geriatrici).

Destinatari:
Educatori professionali/ANi/PED, Animatori, Psicologi in formazione, Infermieri, Fisioterapisti e Operatori della cura.

Iscrizione: compila il form di registrazione e attendi una mail con le istruzioni per proseguire con il pagamento e con il completamento dell’iscrizione.

Piattaforma: ZOOM

Costi:

50 € più iva (iscrizione base per entrambe le giornate)

65 € più iva (iscrizione + libro «E ORA CHE FACCIO»)

Per un intervento Non Farmacologico. Un’introduzione alla Terapia dei Viaggiatori. Webinar formativo – 10 ottobre h 10.00 – 13.00

Webinar formativo sulla Terapia dei Viaggiatori, un intervento Non Farmacologico. Il 10 ottobre h 10.00 – 13.00

Descrizione

Il webinar si concentra sulla Terapia dei Viaggiatori, ovvero su una terapia non farmacologica ancora poco conosciuta, capace però di portare benessere nel lavoro di chi la utilizza e nella vita delle persone anziane. La terapia dei viaggiatori si avvale di uno specifico contesto ambientale (il treno virtuale) che valida la percezione di movimento e si utilizza con diverse modalità a seconda delle persone che fruiscono del contesto virtuale e degli obiettivi che ci si pone. Oltre a un’introduzione sul significato profondo di un intervento Non Farmacologico, ai partecipanti sarà presentata la metodologia della Terapia dei Viaggiatori e saranno fornite indicazioni utili per la progettazione di ambienti virtuali.

Obiettivi

  • Comprendere gli elementi indispensabili per accogliere una TNF;
  • Offrire elementi formativi agli operatori per la tecnica e l’utilizzo della Terapia dei Viaggiatori;
  • Offrire strategie utili l’assimilazione della Terapia dei Viaggiatori nel sistema organizzativo;
  • Formare alla scelta dei casi, al corretto utilizzo del contesto virtuale, alla registrazione del comportamento osservato e alla scelta di indicatori di efficacia;
  • Comprendere l’importanza del coinvolgimento dell’équipe multidisciplinare o dei singoli curanti nella progettazione di percorsi terapeutici;
  • Offrire elementi utili al fine di somministrare la terapia in tempi di Covid-19.

DESTINATARI
Tutti i professionisti che cooperano per la cura della persona anziana: ASA, OSS, Infermieri, Fisioterapisti, Educatori Professionali, Terapisti Occupazionali, Psicologi e Medici.

DOCENTE
Luca Lodi
(Educatore Professionale; esperto in TNF, autore di «Lunafasia. La magica notte di un OSS» e coautore di «Viaggiatori controcorrente. Percorsi di benessere non farmacologico»).

ISCRIZIONE:
Clicca qui per compilare il form di registrazione e attendi una mail di conferma con le istruzioni per proseguire con il pagamento e con l’accesso all’aula virtuale.

COSTI
Costo webinar base30 € (più iva)
Costo webinar + libro «Viaggiatori controcorrente. Percorsi di benessere non farmacologico» (Ed. Dapero 2017): 45 € (anziché 55 €)*

  • per l’acquisto del libro vanno aggiunte le spese di spedizione: 2,5 € per spedizione postale e  4,95 € per spedizione veloce e va specificato l’indirizzo di spedizione via mail a info@editricedapero.it

Contatti:
info@editricedapero.it // 3925794898.

Dalla metodologia all’applicazione pratica. Un approfondimento sulla Doll Therapy – WEBINAR FORMATIVO 30 settembre h. 16.00 – 19.00

Abstract

Il webinar è dedicato alla somministrazione pratica della Terapia della Bambola. Oltre ad una introduzione sui fondamenti di una Terapia Non Farmacologica, verrà presa in esame la metodologia applicativa della Doll Therapy, il suo attecchimento nel sistema organizzativo e la sua integrazione nei processi di lavoro di tutta l’équipe.

Il webinar si concentra sugli aspetti spesso trascurati nelle formazioni della Terapia della bambola e sulla risoluzione delle difficoltà di applicazione comuni e su quelle messe in luce dall’emergenza Covid-19.

Obiettivi

  • Comprendere gli elementi indispensabili per accogliere una TNF;
  • Offrire strategie utili l’assimilazione della Terapia nel sistema organizzativo;
  • Far conoscere gli elementi organizzativi da considerare e le potenzialità della Terapia della Bambola;
  • Offrire elementi utili al fine di somministrare la terapia in tempi di Covid-19.

Target
Tutti i professionisti addetti alla cura della persona anziana (Educatori prof., Animatori, Psicologi, OSS, ASA, Infermieri…)
Dedicato soprattutto a chi ha già fatto una formazione di base sulla terapia e vuole approfondire l’applicazione portando esperienze già fatte e criticità da affrontare col docente.

DocenteOrlando Prete (Educatore Socio Pedagogico, formatore TNF e discipline bio-naturali, co-autore di «Viaggiatori controcorrente. Percorsi di benessere non farmacologico»).

Piattaforma: Zoom

Iscrizione:
Clicca qui per compilare il form di registrazione e attendi una mail di conferma con le istruzioni per proseguire con il pagamento e con l’accesso all’aula virtuale.

COSTI
Costo webinar base: 30 € (più iva)
Costo webinar + libro «Viaggiatori controcorrente. Percorsi di benessere non farmacologico» (Ed. Dapero 2017): 45 € (anziché 55 €)*

  • per l’acquisto del libro vanno aggiunte le spese di spedizione: 2,5 € per spedizione postale e 3,90 € per spedizione veloce e va specificato l’indirizzo di spedizione via mail a info@editricedapero.it

Contatti: info@editricedapero.it // 3925794898.

«Ma lei dove dorme?» Un libro per migliorare la quotidianità di chi vive con la demenza – incontro online venerdì 25 settembre h 17.30

In occasione dell’uscita del libro «Ma lei dove dorme? 24 ore accanto all’anziano affetto da demenza» (C. Siviero, R. D’Alfonso, ed. Dapero 2020) Editrice Dapero ha organizzato un incontro online gratuito in collaborazione con le autrici del testo e con l’associazione «Al Confine Onlus» di Milano.

L’incontro avverrà venerdì 25 settembre h 17.30 – 18.30 sulla piattaforma ZOOM.

Il libro presentato durante l’incontro «Ma lei dove dorme?. 24 ore accanto all’anziano affetto da demenza» approfondisce il tema della quotidianità e fornisce suggerimenti utili ai familiari e ai caregiver per affrontare la giornata. Insieme alle esperte verranno messe in luce le principali problematiche legate alla vita di tutti i giorni e i momenti più critici della giornata. Al completamento dei numerosi suggerimenti, il libro dedica una parte al momento di rivolgersi ai servizi: come affrontare la decisione? Come evitare bugie e nascondimenti per comunicare il ricovero?

Intervengono: Giulia Dapero (Editrice Dapero), Cinzia Siviero (autrice), Rita D’Alfonso (autrice), Silvana Botassis (autrice della prefazione del testo, membro direttivo dell’Ass. Al Confine) Elisabetta Granello (membro direttivo dell’Ass. Al Confine).

ISCRIZIONE
Per iscriversi gratuitamente all’evento è necessario compilare questo form. Inviando la tua registrazione riceverai una mail di notifica con le credenziali per accedere all’aula virtuale.
Piattaforma: ZOOM

Hai domande?

Scrivi su info@editricedapero.it o chiamaci al (+39) 392 5794898.

Per altre iniziative segui la pagina Facebook di Editrice Dapero

Al di là del contatto. Il Metodo Validation® per sostenere la relazione con l’anziano fragile – webinar gratuito venerdì 18 settembre

Venerdì 18 settembre h 17.30 il webinar gratuito «Al di là del contatto. Il Metodo Validation® per sostenere la relazione con l’anziano fragile».

Il webinar ha come scopo l’approfondimento del Metodo Validation® come sostegno utile ai professional e ai caregiver per costruire e mantenere buone relazioni di aiuto, al di là delle perdite di linguaggio, memoria, delle capacità cognitive.
Privilegiando l’emotività come veicolo di comunicazione, il metodo aiuta a creare un ponte con l’altra persona che può meglio esprimersi e sentirsi accolta. Durante l’incontro si farà anche cenno alle possibilità di interazione con l’anziano che sappiano compensare l’assenza di contatto fisico derivato dalle misure di sicurezza in tempi di covid-19.

Interverranno: Cinzia Siviero (Master Metodo Validation® e co-autrice del libro «Non trovo le parole. Il Metodo Validation® per comunicare con l’anziano affetto da demenza» (ed. Dapero 2020), Silvia Pellegrini (Insegnante Validation e co-autrice del libro «Non trovo le parole. Il Metodo Validation® per comunicare con l’anziano affetto da demenza») e Valentina Margiotta (Presidente Associazione «MeTe» Catanzaro).


ISCRIVITI gratuitamente compilando il form. Una volta inviata la tua registrazione riceverai una mail di notifica con le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Piattaforma: Zoom

Libro consigliato: «Non trovo le parole. Il Metodo Validation® per comunicare con l’anziano affetto da demenza» (ed. Dapero 2020)
In promozione per il mese dell’Alzheimer: clicca qui per la scheda libro

Hai domande?

Scrivi su info@editricedapero.it o chiamaci al (+39) 392 5794898.

Per altre iniziative segui la pagina Facebook di Editrice Dapero